Tresigallo, gemellaggio culturale con Pescara

Sabato 7 Luglio si è inaugurata al Circolo Aternino di Pescara la mostra fotografica “Metafisica | L’Io nello spazio”, a cura di Martina Lolli, organizzata in collaborazione con l’assessorato alla cultura di Pescara. La mostra raccoglie le opere di cinque artisti provenienti da tutta Italia: Emanuela Amadio, Michele Berlingeri, Fabio Cameli, Simona De Marchis e Piero Geminelli.

Il fil rouge che lega le opere degli artisti è la ricerca di un nuovo modo di abitare lo spazio quotidiano attraverso le sue molteplici sfaccettature: l’architettura, il transito, il paesaggio interiorizzato, le suggestioni visive che è possibile raccogliere durante una flanerìe in città, la consistenza e l’onirismo delle periferie urbane. I progetti proposti dagli artisti suggeriscono modi alternativi di vivere lo spazio, tornando ad abitarlo con il corpo ma soprattutto con la mente.

Tra i partner della mostra troviamo Tresigallo, il quale ha culturalmente appoggiato il progetto e ha presenziato al Vernissage svoltosi nella location di Pescara. Una piccola delegazione tresigallese composta dal Sindaco Andrea Brancaleoni e da Francesco Emiliani, co-fondatore dell’associazione culturale Torri di Marmo da sempre impegnata nella promozione turistica del territorio, è stata ospitata dallo staff dell’evento e ha avuto modo di presentare le peculiarità della propria Città Metafisica.

 

Dalla location di Pescara, la mostra sarà ospitata presso l’Urban Center Sogni di Tresigallo e sarà inaugurata il 29 settembre 2018 durante l’evento “Le Giornate Metafisiche” che vedrà anche due estemporanee artistiche, convegni e visite guidate in luoghi solitamente inaccessibili.

 

Fotografie a cura di Bruno Amadio

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.