gIANMARIA, talento di X Factor, sceglie Tresigallo
29 Gennaio 2022
Protetto: Tresigallo è stato scelto per il video dei 30 anni della Ferrari 456
3 Luglio 2022

Ducati sceglie Tresigallo

Data e orari: -
Luogo:
Costo:
Altre informazioni:
Copyrights® Marco Campelli e Ducati Motor Holding S.p.A.
Copyrights® Marco Campelli e Ducati Motor Holding S.p.A.

Ducati sceglie le suggestive architetture e ambientazioni di Tresigallo | La Città Metafisica per un servizio fotografico dedicato alla gamma Scrambler Ducati.

Alla ricerca di luoghi unici dalle ambientazioni suggestive, la casa motociclistica Ducati, nonché marchio italiano d’eccellenza ormai all’alba del suo primo secolo di vita, porta nella città razionalista alcune Scrambler per un servizio fotografico particolare e divergente.

Scrambler® è un brand nato all’interno di Ducati nel 2014 per interpretare i valori dell’iconica Scrambler Ducati degli anni ’70, nata negli Stati Uniti e poi divenuta in pochi anni un successo mondiale. Spirito libero, positivo e anticonformista, è molto di più di una semplice moto, è un vero e proprio stile di vita. Scrambler® ha creato un suo universo, definito Land of Joy, dove condividere valori, esperienze e ideali. Un mondo all’interno del quale i veri protagonisti non sono moto e prestazioni ma le persone e le loro passioni.” Tratto da: www.scramblerducati.com

Copyrights® Marco Campelli e Ducati Motor Holding S.p.A.

Lo shooting è stato diretto dalla visione artistica del fotografo Marco Campelli, sotto la guida di Rocco Canosa, Marketing Manager Ducati Scrambler e di Luca Sandri Marketing Manager Apparel&Accessorie Ducati.

I manager della casa bolognese hanno voluto rilasciare un’intervista esclusiva motivando la scelta di Tresigallo come luogo dello shooting. Di seguito riportiamo i riscontri:

Perché avete scelto proprio Tresigallo per il vostro shooting?

Ci sembra un posto unico nel suo genere in cui la cultura, l’arte, il sogno di una città utopica si integrano alla perfezione con il territorio creando un palcoscenico a cielo aperto. Sembra di vivere in un film e tutto è inserito in un’architettura immaginaria e con grande fascino.

Quali erano le vostre aspettative prima di venire? Queste sono poi state soddisfatte?

Ci piaceva l’idea di realizzare uno shooting fuori dal comune, fuori dagli schemi classici in cui la moto generalmente è fotografata ovvero la pista, la strada, la metropoli. E’ una situazione che crea dissonanza e che eleva la moto ad opera d’arte.

Copyrights® Marco Campelli e Ducati Motor Holding S.p.A.

Quanto è importante per voi abbinare la giusta moto con la giusta location? 

E’ un aspetto importantissimo soprattutto perché definisce l’immagine che si vuole dare ad uno specifico modello. In genere si parte proprio da un brief di posizionamento che guida le scelte sulla produzione di foto e video e che delineano la strategia di comunicazione.”

Cosa accomuna la Ducati Scrambler e Tresigallo?

Ducati Scrambler e Tresigallo sono per certi versi in posizione divergente, ma questo è l’effetto che cercavamo. Da un lato, le linee morbide della moto e l’attitudine fun dello Scrambler, dall’altro un’architettura razionalista con linee nette, spazi definiti, crocevia di strade poco affollate. Tutto questo ha creato un connubio paradossale ma allo stesso tempo ben riuscito.

Copyrights® Marco Campelli e Ducati Motor Holding S.p.A.
Copyrights® Marco Campelli e Ducati Motor Holding S.p.A.

Per la gentile concessione del materiale fotografico, l’intervista e la collaborazione si ringrazia Marco Campelli, Rocco Canosa e Luca Sandri.

Si ringrazia l’Amministrazione Cumunale di Tresignana per la collaborazione.

Organizzazione e intervista a cura di: Associazione Torri di Marmo

Scritto da: Francesco Emiliani