Francesco Poroli, l’artista internazionale dietro alla grafica de Le Giornate Metafisiche 2020

Data e orari: -
Luogo:
Costo:
Altre informazioni

Illustratore, Art Director e Papà, così si presenta Francesco Poroli, l’artista scelto dallo staff de Le Giornate Metafisiche per la creazione della grafica rappresentativa della quarta edizione dell’evento che si terrà a Tresigallo il 26 e il 27 Settembre 2020.

Lo stile di Poroli si distingue per l’uso sopraffino del colore, per le linee geometriche e per una caratterizzazione vagamente azteca, elementi percepibili in molti dei suoi lavori.

I lavori di Poroli ci hanno colpiti fin da subito, abbiamo pensato che il suo uso magistrale e caratteristico delle cromie e delle forme potesse essere abbinato perfettamente alle linee e alla realtà della Città Metafisica. Così è sorta la curiosità di vedere la trasposizione delle stile di Poroli sul concetto di Tresigallo, una città eterea, sospesa tra i sogni, le geometrie e i colori che troviamo anche nelle opere dell’artista, il connubio ci sembrava sublime. Siamo davvero felici che Poroli abbia accettato il nostro invito, per noi rappresenta l’ennesima prova che la realtà in cui viviamo merita sempre più di essere valorizzata e promossa. Dalla prima edizione dell’evento abbiamo sempre puntato sull’arte, trovando l’interesse di artisti italiani ed internazionali, da Giulia Pintus – Piacenza (Le Giornate Metafisiche 2017), Charlotte Taylor – Londra (Le Giornate Metafisiche 2018), Martin Vokaty – Praga (Le Giornate Metafisiche 2019) a oggi Francesco Poroli – Milano (Le Giornate Metafisiche 2020)“.

Così argomenta Francesco Emiliani, presidente dell’Associazione Torri di Marmo, organizzatrice e promotrice dell’evento.

Tra le sue opere, Francesco Poroli si è distinto per aver collaborato con molteplici magazine e brand, tra cui:

  • MAGAZINE & CO: The New York Times Magazine, Wired, GQ, Style – Corriere della Sera, Il Sole 24 Ore, La Repubblica, Panorama, The Daily Telegraph.
  • BRANDS: Facebook, Campari, Esselunga, Adidas, Enel, Reebok, NBA, Greenpeace, Enel, Red Bull, Unicredit, McDonald’s.

1) Cosa l’ha spinta ad accettare la proposta di realizzare l’illustrazione per Le giornate metafisiche? 

Devo ammettere che non conoscevo Tresigallo e la sua storia, così quando gli organizzatori mi hanno contattato mi sono messo a studiare e – come spesso capita quando impari qualcosa di nuovo – ho scoperto un tesoro. A dirla tutta, però, mi hanno convinto la passione e l’entusiasmo che ho sentito nello scambio con i giovani organizzatori: dire sì a quel punto è stato un esercizio semplicissimo.

Illustrazione a cura di Francesco Poroli per Le Giornate Metafisiche 2020

2) Le architetture di Tresigallo colpiscono soprattutto gli appassionati di architettura e fotografia, qual è la lente che ha utilizzato per approcciarsi all’architettura razionalista della città? 

Il mio lavoro è esattamente passare attraverso la personalissima lente dei miei occhi e della mia mano la realtà che mi circonda, per cercare di raccontare storie e farlo con la mia voce. Con le architetture razionaliste di Tresigallo ho avuto vita facile: la geometria e le forme semplici sono alcune delle costanti – insieme al colore – della mia ricerca.


3) Il tema di questa edizione è “Frontiere”, dopo i mesi di reclusione a causa del Covid, secondo lei come vanno rilette le frontiere e gli spazi urbani?

Nessuno sa esattamente come. Torneremo a vivere gli spazi urbani come eravamo abituati a farlo? E se sì, quando? Impossibile a dirsi. Ma è la parola “frontiere” a darmi speranza.  A dispetto del senso di chiusura che alcuni malauguratamente gli appiccicano sopra – a me ha sempre dato l’idea di confini da superare, di limiti da valicare per diventare più grandi, più liberi, in un parola ‘migliori’. Se saremo in grado di superare le frontiere che, nostro malgrado, il Covid ci ha posto davanti sono certo che sapremo rileggere noi stessi e lo spazio urbano con nuovi potentissimi occhi.

Francesco Poroli per 500
Francesco Poroli personal project
Francesco Poroli per Adidas
Francesco Poroli per The New York Times Magazine
Francesco Poroli per NBA Italia
Francesco Poroli per Il Sole 24 Ore
Francesco Poroli per Enel
Francesco Poroli per Campari

Scritto da Francesco Emiliani